Welcome

Ciao! E' bello incontrarti qui, sul Web! Questa è anche "casa" tua: tutte le pagine sono a tua disposizione e speriamo tu possa trovarle accoglienti e utili.

Se vuoi contribuire al nostro sito con commenti e proposte, fallo pure liberamente. Buona navigazione!

Vitorchiano

Siamo più di cinquemila abitanti, distribuiti in tre nuclei: il Centro Storico, anticamente raccolto entro le mura e poi diffusosi all'esterno da una parte e dall'altra del torrente Vezza; il Pallone, centrato sul bivio con la strada Ortana, religiosamente connotato dalla presenza di due grandi strutture: il Monastero delle Trappiste e la Piccola Opera del Sacro Cuore di Gesù, dei Dehoniani (ora purtroppo chiusa); Paparano, con le sue villette, zona residenziale ancora in espansione.

Angolo di cielo

Anche se cercavi qualcos'altro
giungendo a questa pagina
fermati un attimo e scopri
proprio qui un angolo di cielo
Seguendo il link qui sotto
troverai
una preghiera composta da Iole Capino.

Questa è la nostra piccola
dolcissima Madonna Assunta

Dal blog

Foglio della settimana

scritto da Don Gualberto il 13-Mar-2021

Clicca sul titolo o sul link qui sotto per visualizzarlo

CuoreSolo678

In questo foglio trovi le notizie della settimana corrente.

Tieniti in contatto (anzi in comunione) con la parrocchia!

Per gli arretrati vai qui

 

Rendiconto parrocchiale 2020

scritto da Don Gualberto il 30-Mar-2020

Ecco il bilancio dei conti parrocchiali per l’anno 2020:

Contabilità_2.0_2020

Per suggerimenti, chiarimenti, critiche e proposte c’è a disposizione qui sotto, in fondo alla pagina, lo spazio per i vostri commenti. Oppure usate la email della parrocchia, cioè [email protected]

Benedizione delle famiglie

scritto da Don Gualberto il 01-Feb-2020

***LA BENEDIZIONE DELLE FAMIGLIE VIENE SOSPESA DA OGGI 11 MARZO FINO A DATA DA DESTINARSI***

In questo link qui sotto trovare il calendario delle benedizioni in PDF:

Incontro2020

EVVIVA SAN MICHELE!

scritto da Don Gualberto il 22-Mar-2019

Per il giorno della festa 8 maggio l’Amministrazione comunale ha preparato, in accordo con la Parrocchia e il Comitato san Michele, alcuni eventi che ci aiuteranno a vivere comunque in un clima festoso e comunitario il ricordo e la preghiera per san Michele.

ROSARIO – IL PAPA CI SCRIVE

scritto da Don Gualberto il 21-Mar-2019

Il Papa ci ha scritto una lettera nella quale ci consegna due preghiere a Maria:

PREGHIERA A MARIA

O Maria, Tu risplendi sempre nel nostro cammino come segno di salvezza e di speranza.
Noi ci affidiamo a Te, Salute dei malati, che presso la croce sei stata associata al dolore di Gesù, mantenendo ferma la tua fede.
Tu, Salvezza del popolo romano, sai di che cosa abbiamo bisogno e siamo certi che provvederai perché, come a Cana di Galilea, possa tornare la gioia e la festa dopo questo momento di prova.
Aiutaci, Madre del Divino Amore, a conformarci al volere del Padre e a fare ciò che ci dirà Gesù, che ha preso su di sé le nostre sofferenze e si è caricato dei nostri dolori per condurci, attraverso la croce, alla gioia della risurrezione. Amen.
Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, Santa Madre di Dio. Non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova, e liberaci da ogni pericolo, o Vergine gloriosa e benedetta.

PREGHIERA A MARIA

«Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, Santa Madre di Dio».
Nella presente situazione drammatica, carica di sofferenze e di angosce che attanagliano il mondo intero, ricorriamo a Te, Madre di Dio e Madre nostra, e cerchiamo rifugio sotto la tua protezione.
O Vergine Maria, volgi a noi i tuoi occhi misericordiosi in questa pandemia del coronavirus, e conforta quanti sono smarriti e piangenti per i loro cari morti, sepolti a volte in un modo che ferisce l’anima. Sostieni quanti sono angosciati per le persone ammalate alle quali, per impedire il contagio, non possono stare vicini. Infondi fiducia in chi è in ansia per il futuro incerto e per le conseguenze sull’economia e sul lavoro.
Madre di Dio e Madre nostra, implora per noi da Dio, Padre di misericordia, che questa dura prova finisca e che ritorni un orizzonte di speranza e di pace. Come a Cana, intervieni presso il tuo Figlio Divino, chiedendogli di confortare le famiglie dei malati e delle vittime e di aprire il loro cuore alla fiducia.
Proteggi i medici, gli infermieri, il personale sanitario, i volontari che in questo periodo di emergenza sono in prima linea e mettono la loro vita a rischio per salvare altre vite. Accompagna la loro eroica fatica e dona loro forza, bontà e salute.
Sii accanto a coloro che notte e giorno assistono i malati e ai sacerdoti che, con sollecitudine pastorale e impegno evangelico, cercano di aiutare e sostenere tutti.
Vergine Santa, illumina le menti degli uomini e delle donne di scienza, perché trovino giuste soluzioni per vincere questo virus.
Assisti i Responsabili delle Nazioni, perché operino con saggezza, sollecitudine e generosità, soccorrendo quanti mancano del necessario per vivere, programmando soluzioni sociali ed economiche con lungimiranza e con spirito di solidarietà.
Maria Santissima, tocca le coscienze perché le ingenti somme usate per accrescere e perfezionare gli armamenti siano invece destinate a promuovere adeguati studi per prevenire simili catastrofi in futuro.
Madre amatissima, fa’ crescere nel mondo il senso di appartenenza ad un’unica grande famiglia, nella consapevolezza del legame che tutti unisce, perché con spirito fraterno e solidale veniamo in aiuto alle tante povertà e situazioni di miseria. Incoraggia la fermezza nella fede, la perseveranza nel servire, la costanza nel pregare.
O Maria, Consolatrice degli afflitti, abbraccia tutti i tuoi figli tribolati e ottieni che Dio intervenga con la sua mano onnipotente a liberarci da questa terribile epidemia, cosicché la vita possa riprendere in serenità il suo corso normale.
Ci affidiamo a Te, che risplendi sul nostro cammino come segno di salvezza e di speranza, o clemente, o pia, o dolce Vergine Maria. Amen.

La lettera del Papa per intero la trovi seguendo questo link

Qui invece le due preghiere in formato di stampa (PDF): PreghiereMaggio